Kansui

Condividi sui social:

O copia e condividi questo indirizzo

Ingredienti

Bicarbonato di Sodio 100g
Necessitiamo di
Carta Stagnola
Teglia
Bilancia
Forno

Aggiungi a Le mie Liste

Devi fare login o registrarti per aggiungere questo elemento alle liste.

Kansui

Cucina:

    Come fare il kansui, carbonato di sodio, elemento fortemente alcalino indispensabile per la produzione di ramen.

    • Impegnativa

    Ingredienti

    • Necessitiamo di

    Istruzioni

    Condividi

    Passaggi

    1
    Completato

    Preriscaldiamo il forno a 120 gradi.
    Su di una teglia adagiamo un foglio di carta stagnola e spargiamoci sopra il bicarbonato di sodio. Pieghiamo i lati della carta stagnola per evitare che il bicarbonato esca dai bordi.

    2
    Completato

    Inforniamo per 1 ora.
    Il bicarbonato perderà circa 1/3 del suo peso e aumenterà il suo livello di PH, diventando una sostanza fortemente alcalina.
    Potrebbe irritare gli occhi e anche le mani per chi è sensibile, quindi evitate di toccarlo direttamente.

    3
    Completato

    Passato il tempo (1 ora) provate a pesarlo con una bilancia. Se avrà raggiunto un peso di circa 66g (2/3 del peso iniziale) allora è completato.

    4
    Completato

    Con questo procedimento abbiamo prodotto del carbonato di sodio, che utilizzeremo come kansui.
    Anche il carbonato di potassio è utilizzato come kansui.

    La quantità di kansui da utilizzare per preparare il ramen è di circa 1% o 2% della quantità della farina. Ossia per un kg di farina 10g d kansui.

    Recensioni Ricetta

    Questa ricetta non è stata valutata, usa il modulo sotto per scrivere la tua recensione
    Tenkasu
    precedente
    Tenkasu
    successiva
    Mabodofu
    Tenkasu
    precedente
    Tenkasu
    successiva
    Mabodofu

    Commenta